LOCUS FESTIVAL 2015: inizia oggi!

luglio 24, 2015 / by / 0 Comment

LOCUS FESTIVAL 2015
XI Edizione

Locorotondo (Bari)
dal 24 Luglio al 10 Agosto 2015

GEORGE CLINTON & PARLIAMENT FUNKADELIC, SLY & ROBBIE, NILS PETTER MOLVAER, ROBERT GLASPER, LAMB, BILAL, NILS FRAHM, ORLANDO JULIUS & HELIOCENTRICS e moltissimi altri

www.locusfestival.it
www.facebook.com/locusfestival

Forte di 10 anni consecutivi in costante crescita, il Locus Festival presenta la sua undicesima edizione con un respiro sempre più internazionale, valorizzando sempre di più la bellezza e ricchezza del suo territorio: Locorotondo e tutta la Valle d’Itria, magico angolo di Puglia fra le colline a due passi dal mare.

Dal 24 luglio al 10 agosto, si svolgerà lo straordinario programma artistico del 2015, che consolida il Locus come uno dei festival più belli e interessanti d’Italia. Headliners come GEORGE CLINTON & PARLIAMENT FUNKADELIC, SLY & ROBBIE, NILS PETTER MOLVAER, ROBERT GLASPER, LAMB, BILAL, NILS FRAHM, ORLANDO JULIUS & HELIOCENTRICS, DJ SOLAL dei Gotan Project oltre a moltissimi altri artisti, si esibiranno durante tre weekend tematici: la moderna black music americana, le leggende della contaminazione musicale, e le sue avanguardie elettroniche contemporanee.

Accanto ai grandi concerti, si rinnova l’esperienza delle conferenze Locus Focus guidate da Ashley Kahn, uno dei più celebri critici musicali al mondo, e si inaugurano due nuovi format: il Premio BCC Locusdedicato alle eccellenze musicali del territorio, ed Elita Summer Sessions, evento live elettronico in collaborazione con Elita Design Week Festival di Milano. In vari punti del centro storico ci saranno dj set e musica dal vivo prima e dopo i concerti del palco principale in piazza Moro. I concerti saranno introdotti da tre presentatori di grande competenza musicale: Alessio Bertallot nel primo weekend, Nicola Gaeta nel secondo, e Luca De Gennaro nell’ultimo fine settimana.

Quest’anno la musica del Locus raggiunge anche il mare, con dj set e aperitivi pomeridiani nel Lido Bosco Verde (in Contrada Pilone) per accogliere gli splendidi tramonti pugliesi. Per finire in bellezza, il 10 agosto ci sarà “Audi Night: Locus festival Closing Party” uno speciale evento di video mapping, in cui protagonista “virtuale” sarà la nuova Audi R8 con sua avanguardia tecnologica. Immerso nelle suggestive e coinvolgenti immagini degli highlights della supersportiva del marchio dei quattro anelli, il territorio prenderà nuova vita e, fra dj set, sonorizzazioni e mongolfiere, il caratteristico skyline del belvedere di Locorotondo si trasformerà in un grande spettacolo di luci e colori, fruibile dalla Valle d’Itria circostante.

La maggior parte degli eventi sono ad ingresso libero.

A pagamento i concerti di George Clinton e Nils Frahm, con biglietti a partire da 20 euro (+d.p.).

Il Locus è organizzato da Bass Culture Srl in collaborazione con il Comune di Locorotondo, e con il sostegno fondamentale dell’Unione Europea e della Regione Puglia. La prestigiosa casa automobilistica Audi è il main sponsor del 2015, a cui si aggiunge il supporto di BCC Locorotondo, di Tormaresca, che quest’anno etichetterà una selezione dei suoi vini pregiati nel segno del Locus, e di altri brand di qualità come Okun beachwear, Berwich comfortable pants, e la birra Palm Hop Select.

La direzione artistica è curata come sempre da Gianni Buttiglione e Ninni Laterza.

Negli ultimi dieci anni, il Locus Festival si è affermato nel panorama delle rassegne musicali italiane per il perfetto equilibrio tra qualità e popolarità delle proposte, posizionandosi fra i festival musicalmente più all’avanguardia del nostro Paese.

Il Locus Festival è partito da una dimensione locale nel 2005, nel piccolo e accogliente centro storico circolare di Locorotondo, ma subito con una evidente ispirazione globale sviluppata con amore e dedizione lungo questi dieci anni. Tutto nel Locus, dal nome stesso, al logo, al cartellone artistico ed al contesto territoriale è “glocal”: nella valorizzazione del luogo si apre alla globalità artistica, al turismo consapevole, al superamento dei confini geografici, anagrafici, economici, stilistici. Ai grandi concerti sul palco, si affiancano iniziative di valorizzazione della tradizione enogastrono- mica nel territorio, incontri letterari e di cultura musicale, azioni di contenimento dell’impatto ambientale.La scorsa edizione ha registrato oltre 50 mila presenze con un pubblico tra i 25 e i 50 anni, creando un vero e proprio volano attrattivo per il turismo proveniente da tutta Italia.

Info:
www.locusfestival.it
info@locusfestival.it
www.facebook.com/locusfestival

Commenta su Facebook

commenti