STRi: l’intervista e il summer mixtape

luglio 07, 2014 / by / 0 Comment

Gli STRi tornano sulle pagine di LoveAndSound con un mixtape dal sapore estivo, danzereccio e salato, come la brezza marina.

love and sound mixtape copia

Il nostro incontro con gli STRi, almeno virtualmente, risale ai tempi della release di Canyon, quindi inizio 2012.

In questi due annetti, abbiamo scritto molte volte sul duo pesarese: li abbiamo intervistati, ci hanno regalato un mixtape esclusivo e oggi, di nuovo, rifacciamo entrambe le cose insieme.

Se siete curiosi di leggere le nuove avventure degli STRi questo è il posto giusto:

 Ragazzi, a due anni di distanza da Canyon, cosa è cambiato per voi? nella vita e nella musica? 

STRi: Innanzitutto c’è stata l’esperienza a Berlino, dove Nicola è rimasto, che ci ha mostrato nuove realtà sia musicali che di vita. Abbiamo ascoltato un sacco di musica nuova e abbiamo scoperto gruppi e produttori di tantissime scene dell’elettronica internazionale.

 

Atom è una vera e propria bomba: lo abbiamo ascoltato e riascoltato. Ci piace. Le sonorità sono cambiate rispetto al precedente lavoro: qui si balla. Come siete giunti a queste sonorità?

 

STRi: Grazie mille! Ci fa piacere! Si, in ATOM ci sono più pezzi da dancefloor, uno di questi non è nemmeno cantato nè suonato, ma prodotto come un brano da dj (Denti). In questi due anni abbiamo seguito molto la scena elettronica, aiutati anche da Berlino che è piena di musica e il centro dell’elettronica europea.

 

La vostra musica, ha un taglio ed un respiro molto internazionale: come mai avete scelto di mantenere titoli italiani, creando un contrasto netto?

STRi: Esatto! Anche per creare contrasto! I titoli sono la prima cosa che mi viene in mente pensando alla canzone: può essere un’immagine, un concetto o semplicemente il suono della parola stessa a vestire la canzone.

 

Cosa ci raccontate su questo mixtape? Qualche aneddoto segreto? 

STRi: Per questo mixtape abbiamo scelto dei pezzi estivi visto che siamo già nel clima. Si inizia con qualche pezzo un po‘ più trasognante per poi finire direttamente in una festa in spiaggia piena di colori e tanta gente che balla!

 

Come vivete divisi tra Germania ed Italia? Come influisce ciò sulla vostra musica? 

STRi: Dopo l’uscita del disco ci siamo presi una pausa a livello produttivo anche per staccare un po‘ e magari farsi venire idee più originali in futuro. Per la questione live, presentiamo principalmente i pezzi del nuovo disco; c’è da dire che alcuni pezzi non abbiamo avuto modo di provarli insieme quindi ad un concerto li abbiamo quasi improvvisati! E il risultato è stato più che buono!

 

Progetti per il futuro? 

STRi: Nel futuro imminente abbiamo delle date in Italia a inizio luglio. A livello produttivo abbiamo qualche brano in cantiere ancora da sistemare e alcuni remix da pubblicare.

 

Il mixtape degli STRi, complice la bella stagione, ci riporta sulle sonorità calde di cui sono specialisti, cullati dalla schiumose onde estive.

 

 SUMMERIZE vol I: CASA DEL MIRTO

SUMMERIZE vol II: AFTER CRASH

SUMMERIZE vol III: M+A

Commenta su Facebook

commenti