Intervista ai Verdena

luglio 19, 2011 / by / 0 Comment

Pomeriggio denso di impegni per la redazione di LoveAndSound, impegnata in alcune interviste in giro per l’Emilia: 150 km di musica.
Prima tappa al Tunnel di Reggio Emilia dove incontriamo i Verdena in tour per la promozione del nuovo, acclamato e tanto atteso, album Wow.

Intervistare i Verdena, ormai è noto, è un’esperienza particolare, visto lo strano e peculiare rapporto di Luca e Alberto con le parole. Per fortuna c’è Roberta ad accoglierci nel camerino del locale e a rispondere alle nostre domande: una chiacchierata che spazia dal roseo presente a qualche ricordo del passato, tra i racconti delle fatiche in studio e le esperienze che hanno caratterizzato gli ultimi anni di vita del trio.
Roberta, bassista dei Verdena, ci spiega che il gruppo ha trascorso il lungo periodo di registrazione del disco isolato, fuori dalla città e dalla società, rifiutando un confronto con il resto del panorama musicale italiano; ci ha rivelato il nuovo modo di approcciarsi alla composizione dei pezzi attraverso il pianoforte, utilizzato fino ad oggi solo per gli arrangiamenti.
Il nuovo album, Wow, viene definito da Alberto come sostanzialmente sereno e positivo, soprattutto se paragonato alle atmosfere urlate di Requiem; il cantante ci ha poi spiegato come sono arrivati a comporre 27 tracce per rendere completo il progetto: dopo i primi 12 brani Alberto non si sentiva soddisfatto, sentiva che Wow non poteva essere terminato in quel modo, così ha deciso di continuare a scrivere, fino a che ognuna delle canzoni sembrava indispensabile per completare l’album. Nessuna traccia poteva essere eliminata perché si rischiava di compromettere l’unità del lavoro, così a malincuore i discografici hanno dovuto accettare le volontà della band di ritornare sulle scene con album doppio.
Per il momento il gruppo non si sbilancia sul clamore e sul successo che sta riscuotendo, i tre vanno avanti senza montarsi la testa, ma sicuramente si ritengono soddisfatti di essere riusciti a conquistare una così vasta fetta di pubblico italiano, prova ne sono i numerosi sold out del loro attuale tour.
Leitmotiv dell’intervista e del pensiero dei Verdena è la serenità: un’esigenza dettata dalla nascita del figlio di Alberto, ma non solo; più in generale una necessità del trio, che decide di esprimere con Wow, tutte le sfaccettature del loro carattere musicale, un ventaglio di suoni e parole, a detta di Alberto stesso, a lieto fine.

Commenta su Facebook

commenti